Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo

Breve guida alla ricerca


È possibile eseguire diversi tipi di ricerca. Con la ricerca per parola chiave il sistema recupera le informazioni richieste su tutti i campi del tracciato descrittivo. Con la ricerca avanzata, invece, si possono cercare le informazioni in modo più mirato nell’ambito dei complessi archivistici, delle unità archivistiche e documentarie, secondo moduli elaborati appositamente.

 

Per quanto riguarda le unità documentarie, sono previsti specifici tracciati descrittivi, quali quelli dedicati alle pergamene e alla cartografia. Infine, c’è anche la possibilità di eseguire ricerche temporali, per estremi cronologici (remoto e recente), al fine di limitare l’ampiezza temporale della propria indagine. 

 

Nelle maschere di ricerca i campi che presentano l’opzione Seleziona sono collegati a campi con vocabolari chiusi. Se, cliccando su Seleziona, non compaiono voci suggerite, ciò indica che al momento quel campo non risulta valorizzato.

 

Nella Ricerca temporale, nei campi di tipo cronologico presenti nella Ricerca avanzata e nell’opzione Raffina ricerca all’interno dell’esplorazione, è possibile inserire solo l’anno. Al momento è stata disabilitata la funzione di ricerca per mese e giorno.   

 

Infine, si segnala che se, a seguito di una ricerca, nel menù a sinistra, tra le tipologie documentarie in base alle quali è possibile filtrare i risultati, compare l’espressione Sottounità archivistica, questa indica – nell’ambito del Diplomatico dell’Archivio di Stato di Firenze – il cosiddetto tomo di spogli (volume in cui sono contenuti spogli di una o più provenienze raggruppati per tipologia o per omogeneità geografica e così rilegati in modo da costituire un volume o appunto un tomo di spogli).

A tal proposito, è utile segnalare che nell'area della visualizzazione compaiono affiancate le immagini della pergamena e del relativo regesto nel tomo di spogli.