Ministero della cultura

Ricerca

Segnature
Segnatura attuale TSMS 1190
Denominazione (dell'unità descritta)
Titolo attribuito TSMS 1190
Data topica
Data Topica Cremona
Descrizione / Abstract / Regesto
Descrizione / Abstract / Regesto Frate Giovanni de Cauroni, preposto della Casa di S. Caterina, e frate Guglielmo de Bianchi, della stessa Casa, avevano concesso a Bartolomeo de Rozoni un pezzo di terra arativa ed a pergole dell'estensione di circa nove pertiche sito nel borgo di S Guglielmo, per nove anni e per 4 lire di fitto annuo. Ora frate Leonardo de Medegheti, nuovo preposto della Casa di S. Caterina, ad istanza di frate Andrea de Baroci, rappresentante di Bertolameo de Rozoni, accetta la cessione fatta dallo stesso Bertolameo de Rozoni a Massimo de Dareri dei diritti che il Rozone, in virtù della prima investitura, vantava verso la Casa di S. Caterina (D'ALESSANDRO, p. 327)
Condizioni del materiale
Condizioni del materiale Discreto
Antroponimi
intestazione Cosmas de Belexellis
Toponimi
intestazione Cremona
Riferimenti bibliografici
Riferimenti bibliografici Reg. - Le pergamene degli Umiliati di Cremona, a cura di V. D'ALESSANDRO, Palermo, U. Manfredi editore, 1964; I. CARINI, Elenco delle pergamene Cremonesi del Grande Archivio di Palermo, in "Archivio storico siciliano", 1877, 2, pp. 474-497: 493-494 n. 89

Relazioni delle schede