Ministero della cultura

Ricerca

Segnature
Segnatura attuale RON00009
Denominazione (dell'unità descritta)
Titolo attribuito RON00009
Data topica
Lucca
Descrizione / Abstract / Regesto
Regnante l'imperatore Ottone, figlio di Ottone e nipote di altro Ottone, Sismondo, figlio di Corrado, cognominato Cunito, vende a Manfredo di Roncione l'intiera metà delle quindici parti fra case, casine e fondi, ovvero casalini, terreni, masserizie, tanto di proprietà del padrone quanto le masserizie esistenti nei fondi di Limiti, Vico Merdaiolo, Vecchiano da una parte del fiume Tubra, altro Vecchiano dall'altra parte di detto fiume, Carraia, al Pero, Fausina e Arena, una delle quali casine viene governata da Domenico, figlio di Martino; la seconda da Bonito, figlio di Cunito; la terza da Summodio; la quarta e la quinta da Imita e dai figli del fu Inghito; la sesta da Toto; la settima da Giovanni, figlio di Andrea; l'ottava da Bonco Abbraccarana; la nona da Geto; la decima da Drago; l'undicesima da Giovanni da Pero; la dodicesima da Toto da Foscina; la tredicesima e la quattordicesima dai figli del fu Silvestro; la quindicesima da Moronto; ed inoltre tutti i loro edifizi, fabbriche ... [segue nelle note]

Relazioni delle schede