Ministero della cultura

Ricerca

Segnature
Segnatura precedente
Segnatura mazzo n. 0
Denominazione (dell'unità descritta)
Titolo attribuito XIV - RECUPERATE
Estremi cronologici
Estremo cronologico testuale 01/01/1301 - 31/12/1400
Descrizione fisica
Integrazione alla descrizione Tipologia: atto || Misure: 480 x 580 mm || Supporto: pergamena || Stato: mutila || Stato di conservazione: buono || Condizione: stesa
Descrizione / Abstract / Regesto
01. Atto || Datazione (rilevata): 1 Gennaio 1301 - 31 Dicembre 1400 || Carattere: privato || Traditio: originale || Topica: " in regno Francie iuxta turrim capitis pontis Rodani prope Avinionem", Testimone Tice del fu Giovanni dei Salamoncelli "campsore", Marco (?) del fu Bartolomeo di Chelle "mercerio", Antonio del Bene e à di Matteo Beretani da Barga, "omnibus de Luca in Avinione morantibus" / Francia, presso Avignone, vicino alla torre del capo del ponte sul Rodano || Persone: || rogante: Martino di Giovanni di Guiduccio, cittadino fiorentino, "à apostolica et imperiali auctoritate à notarius publicus et in Reg (signum: 1) || Regesto: || ser Martino di Giovanni di Guiduccio, cittadino fiorentino, ". . . || apostolica et imperiali auctoritate . . . notarius publicus et in Regno Francie regia auctoritate notarius", che si è avvalso della collaborazione del notaio maestro Michele "Caritoni" da Torino. || Giovanni e Nicolao fratelli, figli del fu Gaddino Carincioni, nominano loro procuratori il fratello Matteo ed Andrea del fu Bartolomeo "Cimacchi". || "Actum in regno Francie iuxta turrim capitis pontis Rodani prope Avinionem", testimoni Tice del fu Giovanni dei Salamoncelli "campsore", Marco (?) del fu Bartolomeo di Chelle "mercerio", Antonio del Bene e . . . di Matteo beretani da Barga, "omnibus de Luca in Avinione morantibus". || (Per i Carincioni, cfe. Bibl. Mss. 21, c. 5) Proveniente da Archivio dei Notari (p. I) 574/I

Relazioni delle schede