Ministero della cultura

Ricerca

Segnature
Segnatura precedente
Segnatura mazzo n. 2
Denominazione (dell'unità descritta)
Titolo attribuito 22-08-1004 - S.M.CORTEORLANDINI
Estremi cronologici
Estremo cronologico testuale 22/08/1004
Descrizione fisica
Integrazione alla descrizione Tipologia: atto || Misure: 332 x 754 mm || Supporto: pergamena || Stato: ampie lacune || Stato di conservazione: discreto || Condizione: stesa
Descrizione / Abstract / Regesto
01. Atto || Datazione (rilevata): 22 Agosto 1004 || Carattere: privato || Traditio: originale || Topica: Arcangelo che si dice "a Foro" due case con cose massaricie che hanno in "Castagneto". " Luce" / Lucca || Persone: || rogante: [] (signum: 1) || testimone: N.B. Carta molto guasta e illeggibile in gran parte || testimone: fra cui il nome del notaro e de' || Regesto: || Imilda quondam . . . che fu visconte e Uberto quondam Rodilandi . . . col consenso quanto a Imilda del detto Uberto suo figlio Mondualdo, per rimedio dell`anime loro e di Rodilando quondam Sisemundi che fu visconte offrono alla chiesa di San Michele arcangelo che si dice a "foro" due case con cose massaricie che hanno in "castagneto". "Actum Luce". || signa di Imilda e di Uberto offerenti. || N. B. Carta molto guasta e illeggibile in gran parte fra cui il nome del notaio e de` testimoni.

Relazioni delle schede