Ministero della cultura

Ricerca

Segnature
Segnatura precedente
Segnatura mazzo n. 25
Denominazione (dell'unità descritta)
Titolo attribuito XIII - S.M.CORTEORLANDINI
Estremi cronologici
Estremo cronologico testuale 01/01/1201 - 31/12/1300
Descrizione fisica
Integrazione alla descrizione Tipologia: atto || Misure: 317 x 735 mm || Supporto: pergamena || Stato: medie lacune || Stato di conservazione: ottimo || Condizione: stesa
Descrizione / Abstract / Regesto
01. Atto || Datazione (rilevata): 1 Gennaio 1201 - 31 Dicembre 1300 || Carattere: pubblico || Traditio: copia || Persone: || esemplante: Fino figlio di Fino Dati di Lucca (signum: 1) || testimone: Questa copia è autenticata da don Iacopo || testimone: priore della chiesa di San Frediano di Lucca || testimone: giudice ordinario || testimone: nella sua parrocchia || testimone: il quale vi appone il suo sigillo alla presenza di Benvenuto canonico || testimone: e frate Donato || testimone: frate Nicolao e frate Anastasio novizi di detta chiesa || testimone: e dai notari Fino figlio di Fino Dat || Regesto: || Copia di una Bolla di Papa Alessandro IV diretta agli Abbati, Decani, Arcidiaconi, Arcipreti etc. , tanto secolari quanto regolari ed a qualunque ordine o professione appartengono che revoca le lettere di Papa Innocenzo III, con le quali, sotto pena di scomunica, imponeva ai religiosi di non ricevere nelle loro chiese o oratorii nei giorni domenicali e festivi i parrocchiani estranei, amministrare loro i sacramenti, senza il concorso dei loro respettivi sacerdoti, ed in caso di sepoltura dei medesimi in qualche chiesa dei detti ordini religiosi, di dare fra otto giorni la porzione canonica al Vescovo o sacerdote della parrocchia del defunto. || Questa copia è autenticata da Don Jacopo Priore della chiesa di San Frediano di Lucca, Giudice ordinario nella sua parrocchia, il quale vi appone il suo sigillo alla presenza di Benvenuto Canonico, e frate Donato, frate Nicolao e frate Anastasio novizi di detta Chiesa testimoni, e dai notari Fino figlio di Fino dati di Lucca, Buiamonte figlio Johannis Silvestri, Sartori Fino Dati. || N. B. Manca il sigillo del detto Priore.

Relazioni delle schede