Ministero della cultura

Ricerca

Segnature
Segnatura precedente
Segnatura mazzo n. 251
Denominazione (dell'unità descritta)
Titolo attribuito ..-..-1294 - S.ROMANO
Estremi cronologici
Estremo cronologico testuale 01/01/1294 - 31/12/1294
Descrizione fisica
Integrazione alla descrizione Tipologia: atto || Misure: 115 x 335 mm || Supporto: pergamena || Stato: piccole lacune || Stato di conservazione: ottimo || Condizione: stesa
Descrizione / Abstract / Regesto
01. Atto || Datazione (rilevata): 1 Gennaio 1294 - 31 Dicembre 1294 || Carattere: privato || Traditio: originale || Topica: " Luce in sala palatii" episcopatus, presenti: prete / Lucca, nella sala del palazzo vescovile || Persone: || rogante: Astanova di Saladino di Montetopari, notaio (signum: 1) || Regesto: || Astanova "Saladini de Montetopari" notaio. || Aldimaringa figlia quondam "domini Gualterocti Bonifatii" e relicta quondam "Iohannis Cocarelli" e donna Stefania figlia quondam "Cremonensis judicis" e relicta quondam "domini Villani Mssavitelli" essendo fidecommissario di Romea figlia quondam "domini Iuberti" e relicta quondam "Realis Cassensis", essendo morte, Paganello Vescovo di Lucca elegge fidecommissario in vece loro frate Marco di Lucca dell'Ordine dé Predicatori. || "Actum Luce in sala palatii" episcopatus, presenti: prete Gherardino pievano della pieve di Vicopelago e Orione rettore della Chiesa di S. Pietro di Castiglione in Garfagnana testimone

Relazioni delle schede