Ministero della cultura

Ricerca

Segnature
Segnatura precedente
Segnatura mazzo n. 599
Denominazione (dell'unità descritta)
Titolo attribuito ..-..-1457 - S.ROMANO
Estremi cronologici
Estremo cronologico testuale 01/01/1457 - 31/12/1457
Descrizione fisica
Integrazione alla descrizione Tipologia: atto || Misure: 305 x 540 mm || Supporto: pergamena || Stato: medie lacune || Stato di conservazione: buono || Condizione: stesa
Descrizione / Abstract / Regesto
Descrizione / Abstract / Regesto 01. Atto || Datazione (rilevata): 1 Gennaio 1457 - 31 Dicembre 1457 || Carattere: pubblico || Traditio: originale || Topica: Lucca; ibidem || Persone: || rogante: Benedetto figlio del fu Giovanni Piero de' Franciotti di Carraia, cittadino lucchese (signum: 1) || testimone: Giovanni del quondam Simone di S.Paoloà. || Regesto: || Benedictus filius quondam Johannis Pieri de Franciottis de Carraia cittadino lucchese. || Amedeo del quondam Falcone, priore della chiesa di S. Donato presso le mura di Lucca, con l'autorizzazione del Commissario Apostolico Guido, priore della chiesa di S. Michele in piazza di Lucca, a seguito di una Bolla di Papa Callisto III al detto Commissario (qui riportata per intero), rinnava un contratto per il quale una terra di proprietà della detta chiesa di S. Donato, posta ai borghi di S. Donato fuori porta, viene ceduta a livello perpetuo a Luca del quondam Benedetto di Casa Bastiana, il quale pagherà il censo annuale di 3 lire di piccola moneta, ovvero di 20 bolognini. || Fatto a Lucca. || Testi: Giovanni del quondam Simone di S. Paolo. . . . . || Stessa data. || Stesso notaio. || Il detto priore Amedeo del quondam Falcone dichiara che il detto Luca del quondam Benedetto ha fin qui corrisposto il censo derivante dal detto contratto di livello. || Fatto a Lucca. || Stessi testi. || Nota. La pergamena è deteriorata e manca di una parte.

Relazioni delle schede