Ministero della cultura

Esplora

Progetto di digitalizzazione

Patrimonio documentario

Soggetti produttori

Soggetti conservatori

Siena, S. Vigilio (pergamene del monastero di Montescalari, vallombrosani)

Denominazione
Denominazione Siena, S. Vigilio (pergamene del monastero di Montescalari, vallombrosani)
Estremi cronologici
Estremo cronologico testuale 01/01/1030 - 31/12/1623
Soggetto conservatore
Soggetto conservatore Archivio di Stato di Firenze
Strumenti di ricerca
Strumenti di ricerca Cartapecore che restano senza esser spogliate questo dì 16 settembre 1828 nel numero e provenienze qui sotto descritte. Monache di San Vigilio di Siena
Strumenti di ricerca Inventario delle cartapecore del soppresso Monastero di San Vigilio di Siena consegnate a questo Archivio Diplomatico dall'Illustrissimo Signore Reginaldo Tanzini soprintnendente all'Archivio Centrale delle Corporazioni Religiose Soppresse della Toscana questo dì 17 agosto 1822
Strumenti di ricerca Le carte del Monastero vallombrosano di S. Cassiano a Montescalari
Strumenti di ricerca Spoglio delle Cartapecore del Monastero di S. Vigilio di Siena e Badia Ardenghesca
Descrizione del contentuto
Non è nota la data di fondazione del monastero di Montescalari, ma si suppone che sia avvenuta attorno alla metà del sec. XI. Il monastero, già in decadenza nel sec. XV, venne chiuso dall'ordine tra il 1775 e il 1776, che acquistò il monastero di S. Vigilio di Siena e vi trasferì i monaci di S. Cassiano che vi rimasero fino alla soppressione francese del 1808. Il resto dell'archivio è andato disperso (G. Camerani Marri, Le carte del monastero di S. Cassiano di Montescalari, "Archivio Storico Italiano", CXX (1962), pp. 47 - 49). Per S. Vigilio cfr., O. Roselli - O. Fantozzi Micali, Itinerari della memoria. Badie, monasteri, conventi in Toscana, Firenze, 1987, (SI) scheda n. 31. Nello Spoglio l'ultimo regesto è datato 1628. Si segnala in Corporazioni religiose soppresse dal governo francese 224 (Badia di Ripoli): Codice Diplomatico della Badia di Montescalari, t.5 (1030-1620), nn.231-235. Cfr., ASF., Inventari V/49, Archivio Diplomatico. Illustrazione e storia delle provenienze. 1 - Firenze: magistrature, uffici, arti, luoghi pii della città e dei contorni e famiglie, scheda n. 278. Anagrafe, all'interno del fondo Corporazioni religiose soppresse dal governo francese, intesta la scheda n. 3000.265 a "Montescalari" senza dare però il relativo numero del convento. Alcune pergamene che si riferiscono a S. Vigilio si trovano in ASF., Diplomatico, Messeri (acquisto).
Storia archivistica
Versamenti || 1822, effettuato da Archivio centrale delle corporazioni religiose soppresse, unità 936; segnatura fonte Archivio Diplomatico (1778-1852), n. 154, p. 91. Testo verbale: "Adì 17 agosto 1822 / Dal predetto Signor Abate Tanzini [come Sovrintendente all'Archivio Centrale delle Corporazioni Religiose Soppresse della Toscana] furono trasmesse a quest'Archivio le cartapecore degli appresso Monasteri e Conventi [...], Monastero di S. Vigilio di Siena = 936 [...] / NB. Nel totale delle cartapecore appartenenti al suddetto monastero di S. Vigilio di Siena sono comprese undici cartapecore spettanti alla Badia Ardenghesca.".

Relazioni delle schede