Ministero della cultura

Esplora

Progetto di digitalizzazione

Patrimonio documentario

Soggetti produttori

Soggetti conservatori

Segnature
Segnatura precedente
Segnatura mazzo n. 0
Denominazione (dell'unità descritta)
Titolo attribuito XIII - RECUPERATE
Estremi cronologici
Estremo cronologico testuale 01/01/1201 - 31/12/1300
Descrizione fisica
Integrazione alla descrizione Tipologia: atto || Misure: 275 x 310 mm || Supporto: pergamena || Stato: mutila || Stato di conservazione: buono || Condizione: stesa
Descrizione / Abstract / Regesto
01. Atto || Datazione (rilevata): 1 Gennaio 1201 - 31 Dicembre 1300 || Carattere: privato || Traditio: originale ? || Topica: " Luce in domo Faitinelli à " / Lucca, nella casa di Faitinello [...] || Persone: || rogante: Alamanno "Clavari" (signum: 1) || Regesto: || ser Alamanno "Clavari" Ventura del fu Cecio da Torre, detto "Massafico", e la moglie Mingarda del fu Bondito da Mastiano vendono ad Uberto del fu Salamone "Malpillii" due pezzi di terra a Torre, luogo detto "Penna", per il prezzo di lire 13 soldi 10 di denari lucchesi, col patto che i venditori rimangano sulle terre e ne corrispondano al nuovo proprietario l'annuo affitto di staia 16 di vino. || "Actum Luce in domo Faitinelli . . . "

Relazioni delle schede