Ministero della cultura

Esplora

Progetto di digitalizzazione

Patrimonio documentario

Soggetti produttori

Soggetti conservatori

Segnature
Segnatura precedente
Segnatura mazzo n. 0
Denominazione (dell'unità descritta)
Titolo attribuito XIV - RECUPERATE
Estremi cronologici
Estremo cronologico testuale 01/01/1301 - 31/12/1400
Descrizione fisica
Integrazione alla descrizione Tipologia: atto || Misure: 305 x 460 mm || Supporto: pergamena || Stato: medie lacune || Stato di conservazione: buono || Condizione: stesa
Descrizione / Abstract / Regesto
01. Atto || Datazione (rilevata): 1 Gennaio 1301 - 31 Dicembre 1400 || Carattere: privato || Traditio: originale || Persone: || testimone: La pergamena || testimone: incompleta per mancata apposizione della data || testimone: dei e della sottoscrizione notarile || testimone: appare anche assai || Regesto: || La pergamena, incompleta per mancata apposizione della data, dei testimoni e della sottoscrizione notarile, appare anche assai danneggiata al lato sinistro. || Monna Ghita, figlia del fu Tura di Lapaccio, di Firenze, e moglie di Francesco di Andrea, detto il Chicca, di Meati nel territorio lucchese, con l'assistenza di Andrea, suo figlio e mundualdo, nomina suoi procuratori Simone di Giovanni da S. Miniato di Firenze e ser Filippo di ser Michele da Poggibonsi, per ogni questione che la riguardasse in Firenze. || Proveniente da Vicario poi Commissario di Camaiore 35

Relazioni delle schede