Ministero della cultura

Esplora

Progetto di digitalizzazione

Patrimonio documentario

Soggetti produttori

Soggetti conservatori

Segnature
Segnatura precedente
Segnatura mazzo n. 295
Denominazione (dell'unità descritta)
Titolo attribuito ..-..-1308 - SERVITI
Estremi cronologici
Estremo cronologico testuale 01/01/1308 - 31/12/1308
Descrizione fisica
Integrazione alla descrizione Tipologia: atto || Misure: 207 x 395 mm || Supporto: pergamena || Stato: integra || Stato di conservazione: buono || Condizione: stesa
Descrizione / Abstract / Regesto
01. Atto || Datazione (rilevata): 1 Gennaio 1308 - 31 Dicembre 1308 || Carattere: pubblico || Traditio: copia || Persone: || esemplante: Benevive di Andrea, notaio e Cancelliere del popolo di Lucca (signum: 1) || Regesto: || Benevive Andrea notaio e Cancelliere del popolo di Lucca copiò dal detto libro. || Si contiene nel libro di memorie precetti, appellazioni, inquisizioni, protestazioni e altri straordinari della curia del capitano del popolo di Lucca fatto e composto al tempo del nobile e potente milite Armanno dei Guelfoni di Gubbio capitano del Popolo di Lucca esistenti suoi giudici e assessori Pietro Pagano di Assisi deputato alle cause civili e Guido dei Malaguzzi di Reggio deputato ed è sotto l'anno 1308 e 9. Tra le altre così vedesi. || Alessio quondam Malchei Parmentani essendo maggiore di anni 18 e in età perfetta chiede ai suoi mundualdi che rendano ragione dell'amministrazione tenuta dei suoi beni e questi domandano al detto Pietro Giudice a forma dello stato (?) due buoni uomini come arbitri di detta ragione. Di comune accordo vengono quindi eletti come amici e confidenti delle due parti Duccio Bonavite e S. Michele Lupardi e il 18 marzo Pietro Giudice vista la fatta elezione commette ad essi di terminare ed arbitrare in proposito.

Relazioni delle schede