Ministero della cultura

Esplora

Progetto di digitalizzazione

Patrimonio documentario

Soggetti produttori

Soggetti conservatori

Denominazione
Denominazione Guiducci Medici (dono)
Estremi cronologici
Estremo cronologico testuale 01/01/1298 - 31/12/1751
Soggetto conservatore
Soggetto conservatore Archivio di Stato di Firenze
Descrizione del contentuto
Si tratta, per alcuni casi, di documenti relativi alla famiglia Medici prima che salisse al potere, mentre per la maggior parte, le pergamene , eccetto un' unica del 1751 riguardante Maddalena, vedova del fu Niccolò Guiducci, non hanno alcuna attinenza né con la regale dinastia né con la famiglia Guiducci; sono carte miscellanee, carte varie Ardenghi (sec. XIV), carte riguardanti il chierico francese del XVI sec., Desiderio Varlet. ( cfr. ASF, Inventari, V/49, n. 150). Sia Sebregondi che Ceramelli Papiani riportano molti gruppi familiari con tale cognome.
Storia archivistica
Versamenti || 1856, effettuato da Guiducci; segnatura fonte Soprintendenza generale agli archivi toscani e Archivio di Stato di Firenze, 10, 1856 agosto, n. 40. Testo verbale: "Nel Monitore Toscano del 30 agosto decorso vidi l'articolo nel quale notificavasi al Pubblico come la nobil famiglia Guiducci avesse depositato nell'I e R. Archivio Centrale di Stato una quantità di documenti che si riferivano ed erano appartenuti alla Medicea Dinastia ma che da lungo tempo presso la famiglia medesima si conservavano...5 settembre 1856. / B. Bartolini Baldelli".

Relazioni delle schede